Facebook Twitter
cerca nel sito
11/03/2011
Chiude i battenti MAURIZIO DOGANA, mostra su un mondo che sta sparendo
Il 13 marzo concluderà “Il lungo viaggio verso casa / Le long voyage de retour chez soi”, a cura di Maurizio Coccia

Riceviamo dal Comune di Magione e pubblichiamo

MAGIONE – Il prossimo 13 marzo chiuderà i battenti la mostra MAURIZIO DOGANA. Il lungo viaggio verso casa / Le long voyage de retour chez soi, a cura di Maurizio Coccia, ospitata dall’8 febbraio presso la sede dell'Istituto Italiano di Cultura di Strasburgo. Questa inedita operazione culturale si conclude con uno straordinario successo, sancito tanto dal pubblico quanto dalla stampa alsaziana.
Sappiamo, infatti, che Maurizio Dogana - fotografo di luoghi, ma soprattutto di personaggi - ha documentato, negli anni, ogni aspetto della vita e dell’attività umana, oltre che le caratteristiche ambientali, del territorio di Magione e del lago Trasimeno. La sua ricerca ha messo in luce aspetti di un mondo “particolare”, che sta lentamente svanendo.
Rispetto a questo vasto patrimonio di immagini, la selezione di fotografie in mostra a Strasburgo si concentra sugli aspetti ambientali del territorio piuttosto che su quelli legati alla cultura materiale, per restituire una valenza globale del Trasimeno.
Si è trattato, quindi, di un’occasione per approfondire la conoscenza di quel territorio e della sua complessità ambientale, antropologica, storica. Ma non solo.
Tutto quel capitale di informazioni ed esperienze trasmesso dalla mostra, è diventato motivo di un’attenzione più vasta, riferita ad aspetti anche produttivi e turistici, grazie agli interessanti contatti sviluppati con gli operatori locali. Quindi, l’iniziativa del Comune di Magione, come sempre coadiuvata e preziosamente sostenuta dalla Pro Loco, centra due obiettivi: valorizzare il territorio e, contemporaneamente, esaltare la missione dell'Istituto Italiano di Cultura, promotore delle eccellenze italiane all'estero.
Infine, la collaborazione con le varie associazioni locali, che si sono impegnate per la realizzazione di questa iniziativa internazionale, fornisce un ulteriore pretesto per allargare la prospettiva sul territorio lacustre. Un insieme di incentivi, insomma, per avvalorare una visione dell’Umbria più complessa e moderna, al passo coi tempi, ma forte delle proprie tradizioni, sintetizzata da quello straordinario connubio di uomini e territorio, cultura e natura che è il Trasimeno.
Biografia dell'autore
Maurizio Dogana (1954–2004) ha svolto l’attività di fotografo professionista dal 1979 a Magione. Dal 1972 ha portato avanti una costante ricerca fotografica riguardante il contesto sociale, culturale, economico, territoriale ed esistenziale in cui viveva (Magione, il Trasimeno, l’Umbria). Ha lasciato, attraverso racconti per immagini, un’interpretazione della sua realtà e una fonte documentaria che rappresenta la memoria di una comunità.

 

Condividi 
Commenta (solo per utenti registrati)
P. IVA 02856170549
frescodiweb.it: Aut. Tribunale di Perugia N. 43/10 del 2 Agosto 2010
Copyright© Tiziana Billi Communication - P.Iva: 02856170549
Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione anche parziale dei testi, delle immagini, dei video e della grafica contenuti all'interno del sito.
Direttore responsabile: Simona Billi
Coordinamento editoriale e multimedia: Augusto Sacco
powered by ABR Informatica